L’acqua rubata

Standard

Le mancate bonifiche che avvelenano le fonti naturali.

Un documentario sull’inquinamento delle acque nel cuore verde della Maremma Toscana. Immagini delle colline metallifere, località Perolla e Fenice Capanne nel comune di Massa Marittima in Provincia di Grosseto.

Le istituzioni locali e la Regione Toscana consentono ad ENI di non rispettare le leggi sulla bonifica dei siti minerari, segnalati come inquinati da oltre 20 anni.

Le portate medie di acque avvelenate sono di 450 litri al secondo. Vengono scaricate dai canali drenanti le ex miniere delle Colline Metallifere nel reticolo idrico superficiale nella Maremma grossetana, negando il futuro
ad un intero territorio.

Prima parte

Seconda parte

A cura del Forum Ambientalista della provincia di Grosseto
Testi di Roberto Barocci
Regia di Giammarco Serra

Maremma avvelenata secondo Roberto Caccuri

Standard

Nel 2001 ho accompagnato il fotoreporter Roberto Caccuri della agenzia di stampa Contrasto in un tour dei luoghi di cui ho scritto in Arsenico e poi in  Maremma avvelenata, quello che segue è lo sguardo di questo fotografo sulla devastazione ambientale di un intero territorio.

Per motivi di diritti le foto sono molto piccole e gli originali sono disponibili sul sito della Contrasto.